Riserve indiane Stati Uniti

Viaggio di gruppo con accompagnatore Bigmama dall’Italia

Glacier Park, Flathead Reservation e Blackfeet Nation

Riserve indiane degli Stati Uniti, tour guidato in italiano stimolante e profondamente interessante, non solo dal punto di vista naturalistico, bensì (e soprattutto) da quello culturale. I partecipanti saranno introdotti nella storia e nella cultura di tre tribù difficilmente note al di fuori dello stato del Montana: i Bittteroot Salish, i Kootenai e gli Upper Pend d’Oreille. Questa esperienza costituirà una piacevole scoperta, non solo per gli appassionanti e profondi risvolti culturali, bensì anche come percorso introspettivo personale, fonte di miglioramento dell’individualità.

PARTENZA UNICA

12 GIUGNO 2020

* Voli esclusi, prenotazione su misura

LO SCELGO PERCHE’:

  • Tour pensato per viaggiatori amanti dell’avventura
  • Viaggio guidato con accompagnatore dall’Italia
  • Full immersion nella vera storia americana con profonde esperienze umane e culturali
  • Percorsi su strade panoramiche con paesaggi indimenticabili

Riserve indiane Stati Uniti con accompagnatore bigmamaMontana Stati Uniti con accompagnatore Bigmama

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – alla scoperta del Montana”]

[tg_program title=”1° Giorno” place=”12 Giugno: Missoula – Arrivo”]Inizio del tour, benvenuti a Missoula, la seconda città più grande del Montana e sede dell’Università del Montana. “There’s a place where relaxation is a way of life”: questa è una delle molte definizioni date alla città, una piccola città di provincia, ma con un’atmosfera molto vivace, un tono da grande città culturale, una lista di eventi infinita, soprattutto nella stagione estiva, e una prestigiosa università frequentata da oltre 15000 studenti. Trasferimento in città, pernottamento 3 notti in hotel 3 stelle, camera doppia standard, colazione inclusa.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – la tribù Salish”]

[tg_program title=”2° Giorno” place=”13 Giugno: Missoula/Bitterroot Valley/St. Mary’s Mission”]La giornata è dedicata a un’introduzione nella storia della regione e della tribù Salish. Si apprenderà della storia e della cultura della tribù, con particolare attenzione al processo che ha portato alla perdita della loro terra e all’istituzione della riserva, attraverso la politica del “Manifest Destiny” promossa dall’uomo bianco e la politica volta a giustificare l’accaparramento delle terre native. La giornata terminerà con una sensazione di profonda comprensione del senso della perdita. Pernottamento a Missoula.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – visita al People’s Center”]

[tg_program title=”3° Giorno” place=”14 Giugno: Missoula/Fort Missoula/Flathead Reservation/Missoula (km 100 totali circa)”]Visita a Fort Missoula, per apprendere del processo di immigrazione in Montana durante il periodo della costruzione delle ferrovie, con particolare attenzione all’immigrazione italiana, alla comunità italiana dell’inizio del XX secolo e ai prigionieri di guerra durante la Seconda Guerra Mondiale. Proseguimento per la Flathead Reservation, visita al People’s Center e incontro con lo staff. Tour guidato del Museo. Rientro a Missoula la sera, pernottamento come sopra.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – Flathead Reservation”]

[tg_program title=”4° Giorno” place=”15 Giugno: Flathead Reservation”]Giornata dedicata alla visita dei luoghi rilevanti per la tribù, durante la quale si cercherà di comprendere l’importanza fondamentale della terra per le tribù e come il mondo naturale e spirituale siano connessi anche nello sfruttamento delle risorse naturali. Come la reciprocità tra l’uomo e tutti gli esseri viventi – l’acqua, gli animali, la terra siano un valore fondamentale per la vita delle tribù stesse.

L’importanza dell’acqua nella riserva è sottolineata ed esaltata dalla presenza della diga, l’unica in tutti gli Stati Uniti di proprietà di una tribù, che fornisce ai nativi tutto ciò di cui hanno bisogno, oltre a molteplici attività ricreative. L’utilizzo storico delle vie d’acqua e delle paludi da parte del Governo aveva profondamente modificato l’aspetto dell’ambiente, ma oggigiorno i nativi stanno cercando di ripristinare l’aspetto originario naturale del paesaggio, deviando il corso del fiume per riportarlo al suo originario tragitto. Visita al Jacko River Restoration Project, seguita da una breve e comoda passeggiata con un ecologista nativo esperto per conoscere la fauna e la flora selvatica dell’area. Pernottamento 3 notti presso un resort sul lago, camera doppia, colazione inclusa.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – le maestose Mission Mountains”]

[tg_program title=”5° Giorno” place=”16 Giugno: Flathead Reservation”]Giornata dedicata al Buffalo, il bisonte tanto amato e al centro della vita tribale. Il ruolo fondamentale di questo animale per l’economia generale della tribù era talmente determinante che, ovviamente, la perdita della terra in termini di milioni di ettari fu spaventosamente distruttiva per il bisonte e, quindi, per la vita della tribù stessa. Escursione al Ravalli Hill per ammirare le maestose Mission Mountains e il Bison Range, rifugio nazionale per la tutela del bisonte: il bisonte è sempre stato nel cuore della cultura e delle tradizioni dei Salish e dei Pend d’Oreille. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – racconti dei membri anziani della tribù”]

[tg_program title=”6° Giorno” place=”17 Giugno: Flathead Reservation”]Le attività di oggi saranno mirate a conoscere e comprendere come gli sviluppi istituzionali hanno contribuito a mantenere la sostenibilità della tribù, cioè in che modo le istituzioni tribali si sono modificate ed evolute per permettere la sopravvivenza e la continuazione della cultura e delle tradizioni autoctone. Si ascolteranno storie della cultura delle tre tribù raccontate dai membri anziani del Comitato, si discuterà dei cambiamenti avvenuti nella tribù che hanno condotto alle istituzioni esistenti e dei progetti per il futuro. Visita al College e al dipartimento d’arte dove discuteremo dell’importanza dell’arte all’interno delle tribù. Pranzo al Tribal Centre, con colloquio con la responsabile e possibilità di ammirare le molte opere artistiche presenti.

[tg_header subtitle=”verso Kerr Dam, unica diga all’interno di una riserva”]

Il pomeriggio ci si sposta verso la Kerr Dam, l’unica diga situate all’interno di una riserva, che sia di proprietà della tribù. Oggi ha un nuovo nome, Seli’š Ksanka Qlispe’ Dam (dato dal Consiglio Tribale). Alta oltre 62 metri (circa 16 metri in più dellla celeberrima Niagara Fall), si trova sulla confluenza tra il Lago Flathead e il fiume omonimo, a margine di un meraviglioso canyon da cui si gode di uno spettacolare panorama. Una lunga scalinata di circa 300 metri conduce ai piedi del canyon, da cui partono numerosi sentieri per godere della flora e della fauna locali e dove è possibile fare ogni tipo di attività lungo il fiume, dal torrentismo, alla pesca. Saranno programmate differenti attività in piccoli gruppi nel corso del pomeriggio. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – verso il Glacier National Park”]

[tg_program title=”7° Giorno” place=”18 Giugno: Flathead Reservation/Glacier NP/Blackfeet Reservation (km 175 totali circa)”]Dopo colazione si procede verso il Glacier National Park e si giunge al Lake McDonald, un bellissimo enorme lago al centro del Parco Nazionale. Qui ci si fermerà per ammirare l’area di Apgar, dove da centinaia di anni i nativi si accampano per celebrare il solstizio d’inverno. Pranzo libero a Lake McDonald. Si raggiunge quindi il Continental Divide, la linea che nel continente nord-americano divide i fumi che sfociano nell’Oceano Pacifico da quelli che sfociano nell’Atlantico. Da Lake McDonald si prosegue verso Logan Pass, la cima del Continental Divide, dove ci si ferma al Visitor Center dove volendo si può fare una piacevole passeggiata per ammirare, con un po’ di fortuna, le capre selvatiche. Dopo questa visita si percorre la famosa Going-to-the-Sun Highway, la strada panoramica che dal Glacier National Park conduce al villaggio di St. Mary. Arrivo in Hotel, cena libera e pernottamento.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – la riserva Blackfeet”]

[tg_program title=”8° Giorno” place=”19 Giugno: Blackfeet Nation”]Primo giorno nella riserva Blackfeet, il mattino ci aspetta una bellissima passeggiata di circa 1 ora in compagnia di una guida nativa, che ci spiegherà i segreti e gli usi di tutte le varietà di piante, edibili e mediche, di come si raccoglie la linfa dalla corteccia degli alberi e di come si conservano. Proseguimento verso Babb sulla US 89, per poi svoltare sulla Highway 17 e giungere al posto più vicino e adatto per l’osservazione del Chief Mountain, la montagna sacra alla Blackfeet Nation. Al ritorno, stop a Babb per un pranzo in locale pittoresco (non incluso – da pagare in loco).

Dopo pranzo si scende verso Browning sulla 464, per giungere a Browning nel primo pomeriggio. Incontro con le nostre guide (marito e moglie artisti) e visita dei dintorni con loro, per assaporare la magica atmosfera che caratterizza la loro piccola galleria d’arte. Sistemazione in tenda doppia/tripla/quadrupla nel villaggio tipi, cena di gruppo e pernottamento.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – ammiriamo i bisonti della tribù”]

[tg_program title=”9° Giorno” place=”20 Giugno: Blackfeet Nation”]Dopo colazione, la mattinata di questo giorno del tour sarà dedicata a una bellissima escursione con la nostra guida, per ammirare i bisonti della tribù: resteremo stupefatti dalle storie che ci racconterà e, in seguito, andremo ad ammirare i bisonti dal vivo, per un’esperienza unica.

Pranzo tipico con la guida. Al rientro a Browning, visita del Blackfeet Heritage Center & Art Gallery, dove ammirare una serie di opere artistiche native storiche e contemporanee, e al Museum of the Plains Indian, dove si trova un’esaustiva collezione di manufatti e opere artistiche che rappresentano tutte le tribù indiane delle Grandi Pianure, dai Sioux ai Blackfeet, utile per comprendere meglio la filosofia e l’evoluzione storica delle tribù del Grande Ovest. Cena tipica e pernottamento al villaggio Tipi.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – tappa al Buffalo Jump State Park “]

[tg_program title=”10° Giorno” place=”21 Giugno: Browning/Buffalo Jump State Park/Great Falls (circa 220 km)”]L’ultima tappa del viaggio ci conduce dalla Blackfeet Nation a Great Falls e, prima di giungere in questa interessante cittadina, si avrà l’opportunità di entrare al Buffalo Jump State Park e osservare questo magnifico punto da dove i bisonti saltavano, opportunamente guidati dai valorosi nativi, che li convogliavano verso questo enorme masso allo scopo di catturarli per cibarsene e utilizzare tutte le parti per la sopravvivenza. All’arrivo a Great Falls, visita al museo e alla casa di Charlie Russell, il famoso pittore che ha dipinto l’epopea dei nativi e ha fatto conoscere il Montana al mondo intero. Cena libera, pernottamento presso hotel centrale, camera doppia, colazione inclusa. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”Tour Riserve indiane Stati Uniti – giro orientativo della cittadina Helena”]

[tg_program title=”11° Giorno” place=”22 Giugno: Great Falls/Helena (circa 160 km)”]Oggi il percorso del tour ci guiderà verso la capitale seguendo il corso del fiume Missouri, in splendidi paesaggi, circondati dalle Grandi Pianure; si approfitterà (tempo permettendo – le condizioni atmosferiche sono variabili in questo periodo) di una bellissima escursione in barca risalendo il corso del fiume, nel canyon chiamato Gates of the Mountain, per ammirare le splendide montagne e il potente fiume Missouri.

Pranzo al sacco lungo il tragitto (non compreso). All’arrivo nella capitale, breve giro orientativo della cittadina, visita al Capitol, dove si trova la House of Representatives e dove è esposto il bellissimo ed enorme quadro di C. Russell che rappresenta l’incontro-scontro tra i nativi e l’uomo bianco (Lewis & Clark meeting the Flatheads). Visita all’Heritage center, nella sede del Montana Historical Society. Cena libera e pernottamento presso hotel 3 stelle centrale.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”arrivederci Montana”]

[tg_program title=”12° Giorno” place=”23 Giugno: Helena – rientro”]Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro (non incluso). Cena e pernottamento a bordo. Fine dei servizi.[/tg_program]

Contattaci per maggiori informazioni.