Nova Scotia self drive 2020

Le maree e i parchi delle Province Atlantiche

Nova Scotia: Questa avventura nella parte migliore del Canada orientale vi condurrà negli affascinati e pittoreschi villaggi delle Province Atlantiche. I fantastici paesaggi che si possono ammirare lungo il tragitto includono coste frastagliate e spiagge selvagge battute dai venti atlantici, su fino alla baia di Fundy. I maggiori punti di interesse includono l’isola di Prince Edward, Cape Breton, Il Lago Bras d’Or e il Cabot Trail. Le magnifiche coste di Terranova costituiscono uno dei motivi principali di un viaggio su questa remota e affascinante isola. Si avranno ottime occasioni di scatti memorabili, frequenti possibilità di ammirare le imponenti balene e le colonie di Puffin a pochi km da St. John. Un viaggio memorabile in uno degli ultimi paradisi naturali rimasti sul nostro pianeta.

Scopri altri viaggi in Canada o Contattaci per maggiori informazioni

 

Periodo di svolgimento 2020:

dal 2 Giugno al 1° Settembre

* Voli esclusi, prenotazione su misura

 

LO SCELGO PERCHE’:

Fly & drive in completa autonomia

Paesaggi indimenticabili e meravigliosi Parchi Nazionali

Osservazione della fauna e della flora

Servizi eccellenti e atmosfera accogliente

nuova scotia canada

Nova Scotia self drive 2020

[tg_program title=”1° Giorno” place=”ARRIVO A HALIFAX , Nova Scotia”]Arrivo a Halifax e ritiro dell’auto a noleggio presso gli uffici Alamo in zona aeroporto. Trasferimento autonomo in hotel in centro città. Ritiro del road book in hotel. Pernottamento 2 notti in hotel, camera doppia solo pernottamento. [/tg_program]

[tg_program title=”2° Giorno” place=”HALIFAX, Nova Scotia”]Halifax di trova su uno dei porti naturali più grandi al mondo e mostra tutti i segni di una città storica, pur nella sua grande modernità. Da ammirare i molti muesi relativi all’eredità marinara della città nella zona del porto, che include anche le proprietà storiche completamente restaurate la Cittadella che ha protetto la città sn dal XVII secolo e i giardini pubblici. Non può mancare un bel giro sul traghetto per Dartmouth per una pittoresca gita e qualche deliziosa foto del porto dall’esterno (il traghetto parte ogni 15 minuti tutto il giorno, la durata della traversata è di soli 10 minuti). Possibilità di effettuare un’escursione guidata di circa 3 ore per l’avvistamento delle balene (non compresa nel prezzo). [/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: la Lighthouse Route”]

[tg_program title=”3° Giorno” place=”HALIFAX/COSTA OCCIDENTALE (75 KM), Nova Scotia”]Comoda e breve guida lungo la Lighthouse Route fino alla comunità di pescatori a Peggy’s Cove. Questo pittoresco villaggio è circondato da granito a vista sullo sfondo di un brullo paesaggio costiero, con sentieri che conducono al suo famoso faro. Lungo la costa il viaggio continua con uno stop nel porto di Lunenburg: la cittadina, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, fu fondata nel 1753 ed è un classico esempio di architettura e urbanistica coloniale inglese una delle meglio conservate di tutto il Nord America, con case in legno dipinte con colori brillanti, per lo più risalenti al XIX secolo. Meritevoli di una visita sono il Fisheries Museum of the Atlantic e la Chiesa di St. John. Pernottamento in hotel, camera doppia, solo pernottamento. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”verso il Kejimkujik National Park”]

[tg_program title=”4° Giorno” place=”WESTERN SHORE/KEJIMKUJIK NATIONAL PARK / DIGBY (158 KM), Nova Scotia”]Lungo il tragitto che conduce al Kejimkujik National Park (patrimonio UNESCO dell’umanità, parte del Southwest Nova Biosphere Reserve, una delle più grandi in Canada con oltre 1.5 milioni di ettari di territorio costiero e interno) si può godere di magnifici panorami, sia costieri, sia attraversando rigogliose foreste punteggiate da splendide baie lacustri. Si costeggerà il bacino di Annapolis, ove è possibile osservare i resti della rivalità anglo-francese. Pernottamento 2 notti in hotel, in camera doppia standard, solo pernottamento.[/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: nella piccola e deliziosa cittadina di Digby”]

[tg_program title=”5° Giorno” place=”DIGBY, Nova Scotia”]Giornata a disposizione per esplorare la città, una piccola e deliziosa cittadina con un porto da cartolina, dove c’è la più grande flotta al modo di reti da pesca per muscoli. Digby è la località di vacanza più amata della Nova Scotia e la più grande città dell’area. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: traversata sul traghetto attraverso la baia di Fundy”]

[tg_program title=”6° Giorno” place=”DIGBY/ FREDERICTON (120 KM + traghetto), Nova Scotia”]Godeveti una traversata sul traghetto attraverso la baia di Fundy fino a Saint John, famosa per essere il luogo dove ci sono le più grandi maree al mondo. Durante il tragitto, uno stop per ammirare le fantastiche Reversing Falls, una serie di rapide formate dal fiume St John nella stretta gola poco lontano dalla capitale. Sul tragitto si attraverseranno numerosi villaggi di pescatori. La baia di Fundy è ricca di fauna marina, che spesso si può osservare sugli scogli durante le ore di bassa marea. A pochi km da Fredericton c’è il King’s Landing Historical Settlement, un museo all’aria aperta, con edifici originali risalenti al XIX secolo. Pernottamento a Fredericton in hotel, camera doppia, solo pernottamento.[/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: il parco provinciale di Hopewell Rocks”]

[tg_program title=”7° Giorno” place=”FREDERICTON/MONCTON (176 KM), Nova Scotia”]Itinerario attraverso la famosa strada coperta di ponti che conduce al parco nazionale di Fundy. Sulla strada si potranno visitare il parco provinciale di Hopewell Rocks e anche Shediac, la capitale mondiale dell’aragosta. Pernottamento a Moncton in hotel, camera doppia, solo pernottamento. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: verso l’isola di Prince Edward”]

[tg_program title=”8° Giorno” place=”MONCTON/CHARLOTTETOWN (164 KM), Nova Scotia”]Prima di lasciare Moncton, suggeriamo uno stop al Magnetic Hill, dove si può mettere l’auto in folle per vivere la sensazione di essere spinti in alto da una forza magnetica. A scelta si può decidere di guidare verso nord lungo la costa di Northumberland, che offre una ricca eredità britannica e dei nativi di Acadia tutta da scoprire, o verso sud per scoprire le meraviglie architettoniche del Dorchester, o ancora verso est per raggiungere l’affascinante forte francese di Beausejour al confine con la Nova Scotia. Prima di attraversare il Confederation Bridge c’è il Cape Jourimain Nature Centre, una comunità attiva nel campo educativo ambientale aperta al pubblico, dove si possono apprendere notizie circa la biodiversità dell’area e le forme di sviluppo sostenibile adottate. Si attraversa quindi il ponte per arrivare sull’isola di Prince Edward, la più piccola provincia del Canada, fino alla deliziosa cittadina di Charlottetown. Pernottamento 2 notti presso in hotel, camera doppia, solo pernottamento. [/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: le eleganti case vittoriane di Charlottetown”]

[tg_program title=”9° Giorno” place=”CHARLOTTETOWN, Nova Scotia”]Giornata a disposizione per esplorare la cittadina, ammirare le eleganti case vittoriane e le ordinate vie e piazze. Charlottetown è il centro commerciale dell’isola e, attraveso il porto, i prodotti della ricca terra agricola dell’entroterra vengono spediti ovunque. Nonostante oggi appaia come una moderna città del XX secolo, Charlottetown riesce ancora a emanare quel fascino tipico delle città di porto coloniali, basta fare una passeggiata a Great George Street per rendersene conto. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: l’isola di Cape Breton”]

[tg_program title=”10° Giorno” place=”CHARLOTTETOWN/BADDECK (272 KM + traghetto), Nova Scotia”]Il viaggio di oggi conduce allo storico Orwell Corner per imbarcarsi sul traghetto attraverso lo stretto di Northumberland per la Nova Scotia. Guidando per quest’area tranquille, fatta di piccole comunità che continuano a celebrare tutt’oggi le identità scozzesi, native e indiane dell’isola, si giunge alla rinomata isola di Cape Breton. Il paesaggio che si incontra per arrivarci è semplicemente meraviglioso e dal sapore bucolico, fatto di highlands che incorniciano il lago Bras d’Or. Arrivo alla deliziosa comunità di Baddeck, dove c’è un affascinante museo dedicato al lavoro di Allexander Graham Bell, l’inventore del telefono. Pernottamento 2 notti in hotel, camera doppia standard, solo pernottamento[/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: magnifiche spiagge deserte e scogliere a picco sul mare”]

[tg_program title=”11° Giorno” place=”BADDECK, Nova Scotia”]Viaggio lungo il percorso panoramico Cabot Trail verso le highlands del nord di Cape Breton, parco nazionale. Si guida attraverso vallate e laghetti in un paesaggio che molto assomiglia a quello scozzese, con strade costiere ventose e promontori battuti dalle possenti onde dell’oceano, intervallati da magnifiche spiagge deserte e scogliere a picco sul mare. Ci sono sentieri che conducono all’interno del parco, dove ad ogni angolo si può godere di magnifiche visuali e di splendidi colori della natura che vi circonda. Rientro a Baddeck attraverso la rigogliosa Margaree Valley. Pernottamento. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: osserviamo balene e delfini e puffin”]

[tg_program title=”12° Giorno” place=”BADDECK/CORNER BROOK (276 KM + traghetto), Nova Scotia”]Oggi ci aspetta una splendida traghettata scenografica tra North Sydney e Port-aux-Basques, durante la quale si potrà avere l’occasione di osservare balene e delfini, i puffin (le pulcinelle di mare) e altri uccelli marini e rapaci che vivono sulle scogliere a ridosso dello stretto. Il paesaggio dell’isola di Terranova è dominato da montagne piene di foreste e da coste aride e il miglior modo per godere di questa bellezza aspra e selvaggia è quello di fare una passeggiata su uno dei numerosi sentieri naturalistici che ci sono durante il tragitto che conduce a Corner Brook. Pernottamento 2 notti in hotel, camera doppia standard, solo pernottamento. [/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Nova Scotia: esploriamo il Gros Morne National Park”]

[tg_program title=”13° Giorno” place=”CORNER BROOK /GROS MORNE NATIONAL PARK (84 KM), Nova Scotia”]Partenza per esplorare il Gros Morne National Park, sito nominato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per i suoi ghiacciai. Si può fare un’escursione passeggiando fino alla cima del monte Gros Morne, per ammirare il vasto panorama degli altipiani che si gode da quest’altezza e dei piccoli villaggi di pescatori incorniciati tra impervie scogliere e profondi fiordi. Possibilità di molteplici avvistamenti di fauna locale, dalle balene, agli orsi bruni, dalle linci ai caribù e alle lepri artiche. [/tg_program]

[tg_header subtitle=”attraverso folto di boschi”]

[tg_program title=”14° Giorno” place=”CORNER BROOK/GANDER (358 KM), Nova Scotia”]Lungo viaggio verso oriente quello di oggi, attraverso il paesaggio folto di boschi, per visitare uno dei più interessanti luoghi storici dell’isola, dove una volta abitavano i misteriosi Beothuks. Gli aborigeni dell’isola, di lingua algonchina, erano cacciatori e raccoglitori e, molto probabilmente, al tempo dei primi contatti con gli europei ammontavano a poco meno di 1000 individui. L’ultima discendente di questo gruppo etnico fu Shanawdithit, morta nel 1829 poco meno che trentenne. L’itinerario prosegue quindi nell’entroterra attraverso un paesaggio fatto di piccoli torrenti e foreste sconfinate, abitato da alcuni dei più grandi mammiferi del nord America, come gli orsi bruni e gli alci. Passando nei confini del parco provinciale di Notre Dame, una magnifica foresta boreale, con conifere rigogliose e una varietà infinita di fiori e frutti selvatici. Gander dista solo 40 km e arrivarci sarà come una passeggiata. Pernottamento 2 notti in hotel, camera doppia, solo pernottamento.[/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”esplorando Gander”]

[tg_program title=”15° Giorno” place=”GANDER, Nova Scotia”]Per molti versi Gander è la patria dell’aviazione canadese. Dopo il primo viaggio transatlantico pionieristico negli anni ’30, si decise che il Canada doveva avere un aeroporto nelle Provincie Marittime e, solo 10 anni più tardi, questo sarebbe diventato uno degli aeroporti più importanti della II Guerra Mondiale. Oggi la città celebra la sua storia presente e passata, con un bellissimo Museo sulla storia dell’aviazione, da non perdere. [/tg_program]

[tg_header subtitle=” il bellissimo parco nazionale di Terra Nova”]

[tg_program title=”16° Giorno” place=”GANDER/ TERRANOVA NATIONAL PARK /CLARENVILLE (146 KM), Nova Scotia”]Sulla via per Clarenville, visita al bellissimo parco nazionale di Terra Nova. Il parco nazionale più orientale del Canada si estende per ben 400 kmq e comprende isole, isolette, insenature, promontori, foreste, laghi e laghetti dove poter ammirare l’abbondante fauna selvatica composta da alci, orsi bruni, linci, falchi pescatori e rare martore originarie proprio di quest’area. Pernottamento a Clarenville, camera doppia, solo pernottamento.[/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”lungo la Trans-Canada Highway”]

[tg_program title=”17° Giorno” place=”CLARENVILLE/ ST. JOHN’S (198 KM), Nova Scotia”]Oggi si guida lungo il percorso scenografico della Trans-Canada Highway per arrivare a St. John’s. Lungo la Conception Bay si senta ancora nell’aria il timore dei pirati, che usavano speronare i grandi velieri. La nebbia sottile dona un’aura mistica ai villaggi che si incontrano lungo la strada. All’arrivo a St. John’s, la capitale, le strade colorate competono con la naturale bellezza delle colline circostanti. Pernottamento 2 notti, camera doppia, solo pernottamento.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”visita della città di St. John’s”]

[tg_program title=”18° Giorno” place=”ST. JOHN’S, Nova Scotia”]Giornata a disposizione per visitare la città, il più antico insediamento del nord America, scoperto da Giovanni di Caboto nel 1497. Una città colorata, vibrante, con tanto sapore storico e atmosfera vivace. Meritevole una passeggiata attraverso i vicoli dalle case colorate, per arrivare alla collina e ammirare l’iconica Cabot Tower, un piccolo castello con torre costruito nel 1897 per commemorare i 400 anni dalla scoperta del Newfoundland. Da qui Guglielmo Marconi risucì a ricevere il primo messaggio telegrafico oltreoceano nel 1901. [/tg_program]

Nova Scotia self drive 2020

[tg_header subtitle=”Salutiamo il Newfoundland”]

[tg_program title=”19° Giorno” place=”TRAGHETTO ST. JOHN’S/ SYDNEY (161 KM + traghetto), Nova Scotia”]Salutiamo il Newfoundland e attraversiamo la penisola di Avalon per arrivare ad Argentia, da dove ci imbarcheremo sul traghetto per Sydney. La piacevole traversata sull’atlantico dura circa 14 ore, quindi pernotteremo a bordo.[/tg_program]

[tg_program title=”20° Giorno” place=”SYDNEY/HALIFAX (400 KM), Nova Scotia”]Si sbarca il mattino a North Sydney e si guida fino all’aeroporto di Halifax, in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro. Fine del tour in Canada.[/tg_program]

Contattaci per Maggiori Informazioni o scopri altri nostri viaggi in Canada