Armenia viaggio

Viaggio Armenia – Un viaggio nel tempo alla scoperta delle bellezze architettoniche armene, tra monasteri rupestri e testimonianze elleniche, dalle tradizioni culinarie alle degustazioni delle specialità vinicole. Punti strategici ci permetteranno di ammirare il meraviglioso paesaggio armeno, costellato di laghi e fiumi, alte montagne e vulcani ormai spenti, culla di una cultura tanto antica quanto ricca. L’ospitalità del suo popolo vi sorprenderà.

Prima sosta al monastero di Khor Virap, con vista sulla cima innevata del Monte Ararat. Dopo circa un paio di ore si raggiunge la regione del vino, Areni, e i paesaggi unici nell’area di Vayots Dzor. Sosta ad Areni per una degustazione in cantina vinicola. A seguire scopriremo la “caverna degli uccelli”. All’interno del canyon di Novarank si erge l’omonimo monastero, perfettamente inserito nel magnifico paesaggio naturale che lo circonda. Sosta per il pranzo e proseguimento verso sud per la visita dell’antico Osservatorio di Zorats Karer o Carahunge (noto per essere la “Stonehenge armena”) e delle sue rovine. La giornata terminerà a Goris, cittadina immersa in un paesaggio caratterizzato da imponenti grotte scavate nella parete rocciosa.

armenia viaggio bigmama web

A bordo della funivia “Wings Of Tatev”, la quale è stata classificata come la più lunga al mondo e inserita nel “Guiness”, raggiungeremo il Monastero di Tatev, importante centro di pellegrinaggio. Da qui si avrà una visione a 360 gradi della gola di Halidzor. Dopo pranzo escursione fino alle tipiche abitazioni di Khndzoresk. Si raggiungerà il magnifico lago Sevan, definito “la perla armena”, attraversando il passo di Selim un’altitudine di 2410 m. Nel villaggio di Noraduz scopriremo le magnifiche khatchkar, le croci di pietra. Si proseguirà per Etchmiadzin alla scoperta dell’omonima cattedrale e delle rovine di Zvartnots.

Scopriremo il monastero di Hovhannavank, il quale si trova all’interno del canyon Khassakh, e la fortezza di Amberd
Visita del Parco delle lettere armene, con i suoi imponenti blocchi di tufo che rappresentano l’alfabeto armeno.
Al mattino si avrà l’occasione di visitare il Museo di Matenadaran con i suoi antichi manoscritti. Una camminata di circa 40 minuti ci condurrà fino al Tempio di Garni, imponente opera ellenistica. A seguire visita del monastero di Ghegardavank, l’unico rupestre risalente al XIII secolo in Armenia. Pranzo nel villaggio di Garni per assistere alla tradizionale preparazione del lavash, il pane armeno.

 

khor-virap

Da scegliere perchè

  • Viaggio in piccolo gruppo
  • Guida parlante italiano
  • Tour completo alla scoperta dell’Armenia
  • Esperienze a contatto con la popolazione locale