Baja California Messico

speciale nessun supplemento singola – itinerario in 4X4

Baja California Messico – tour avventura in Messico: Viaggio Avventura di 10 giorni in carovana di automezzi 4×4 condotti dagli stessi partecipanti al viaggio, dedicato alla scoperta della parte centrale Baja California, per entrare in contatto con la straordinaria biodiversità e le bellezze più incantevoli della zona meridionale della penisola californiana. Spiagge remote, deserti multicolori, panorami mozzafiato, cactus centenari e notti piene di stelle. Pernottamenti in hotel, ove possibile, altrimenti in campo tendato mobile.Clicca e Scopri altri tour in Messico !

Baja California Messico

Baja California Messico

[tg_program title=”1° Giorno” place=”4 agosto: Italia – La Paz, Messico”]Arrivo dall’Italia con voli in coincidenza per La Paz, aeroporto posto al sud della Baja California. All’ arrivo incontro con il nostro rappresentante e trasferimento libero in hotel. Cena libera e pernottamento.[/tg_program]

[tg_program title=”2° Giorno” place=”5 agosto: La Paz, Messico”]Incontro con gli altri partecipanti poi trasferimento al porto dal quale su barca privata si inizia una navigazione nel golfo di California sino all’ Isola di Espiritu Santo. L’ambiente, sia marino che terrestre forma un ecosistema così particolare e fragile da essere stato posto sotto tutela Unesco. In passato, in base alle testimonianze preistoriche l’isola fu abitata dall’uomo. Oggi è completamente deserta e le sue meraviglie naturalistiche si fronteggiano con la Isola Partida, dalla quale è separata da un braccio di mare. Al suo interno si possono trovare delle rarità faunistiche, come il procione, conosciuto come il bassarisco, lo scoiattolo endemico e la lepre dalla coda nera. Nelle sue acque tranquille nuotano leoni marini, razze, delfini, tartarughe, poi quando è epoca di migrazione compaiono balenottere grigie e squali grigi. Emozionante è senza dubbio nuotare attorniati dai leoni marini che si avvicinano curiosi e niente affatto intimiditi dalla presenza umana. I banchi di corallo emergenti praticamente a pelo d’acqua permettono di osservare varie specie di multicolori pesci tropicali. Per pranzo viene allestito un picnic sulla spiaggia. Durante la navigazione di ritorno a La Paz, non sarà inusuale avvistare delfini e squali balena che vivono in questa zona marina Cena libera e pernottamento in hotel a La Paz.[/tg_program]

Baja California Messico

[tg_program title=”3° Giorno” place=”6 agosto: La Paz – Sierra di Guadalupe, Bassa California, Messico”]Colazione in Hotel. A bordo dei nostri mezzi ci muoviamo in direzione di Loreto percorrendo la Carrettera 1. E’ la strada che taglia centralmente la Penisola da sud a nord. Nel primo tratto costeggia la luna falcata della Baia di La Paz. Durante il trasferimento saranno effettuate diverse soste in punti particolarmente interessanti e panoramici. Al termine di una serie di valli desertiche visiteremo la Missione meglio conservata di tutta la Baja, inserita nel contesto di un vecchio villaggio. Ampie e suggestive vedute del deserto, ripide pendici solcate da canaloni, dove è facile immaginare un tempo scorressero fiumi e cascate. Talvolta, nel fondovalle dove persiste un minimo di umidità, vedremo cavalli al pascolo mischiarsi ad altre specie selvatiche. Il pranzo viene preparato sulla spiaggia e in attesa che tutto sia pronto c’è tempo per un bagno e un po’ di snorkeling. In serata monteremo il campo nella zona sud della baia di Loreto, che raggiungiamo in un emozionante percorso in fuoristrada. Cena e pernottamento al campo.[/tg_program]

Messico Baja California

[tg_program title=”4° Giorno” place=”7 agosto: Sierra di Guadalupe – Loreto, Bassa California, Messico”]Al mattino si raggiunge Loreto, la città che a torto o ragione è considerata la capitale della California Sud. Ha infatti un primato storico, per essere stata fondata dai Gesuiti a fine 1600. Tracce del suo nobile passato sono visibili nel suo centro storico, con chiese fastose e antichi palazzi in stile coloniale. Dal porto si parte in barca privata per raggiungere l’Isla Coronado, che dà il nome al Parco Marino di Loreto. Giustamente celebre è la spiaggia di fine, candida rena che brilla sotto il sole. Le acque prospicienti pullulano di vita marina, con colonie di otarie e folaghe per nulla intimorite dalla presenza di chi nuota e fa dello snorkeling. Pranzo sulla spiaggia, in seguito si rientra sulla terraferma per proseguire il nostro viaggio verso nord e montare il campo in una delle più incantevoli baie della Bassa California. Cena e pernottamento al campo.[/tg_program]

Baja California Messico

[tg_program title=”5° Giorno” place=”8 agosto: Loreto – Sierra de San Francisco, Bassa California, Messico”]Continuiamo ancora a procedere verso nord, nel tratto di strada che offre vedute scenografiche e spettacolari tra le più incantevoli di tutta la Baja. Il percorso si inerpica tra formazioni rocciose e pendii scoscesi, scendendo su zone costiere selvagge e solitarie. Il vento regna sovrano giocando con i riverberi di luce intensa. All’improvviso, dietro l’ultima curva appaiono le paradisiache baie di Mulegè e Bahia Concepcion. Il blu del mare interno ammalia e pare di udire le parole di Cousteau, che frequentò assiduamente queste acque: “Il mare, una volta lanciato il suo incantesimo, ti terrà per sempre nella sua aura di meraviglia”. Si giunge quindi al villaggio di Santa Rosalia, che ebbe un notevole sviluppo economico quando a fine 1800 fu aperta una miniera di rame. Lo sfruttamento del giacimento fu offerto dal dittatore Porfirio Diaz ad una società francese che qui portò le sue maestranze tecniche. Il villaggio satellite che nacque per ospitarle ebbe chiare influenze stilistiche francesi tanto che la fisionomia attuale ancora ne mostra l’evidenza. Si attraversa una valle meravigliosa punteggiata di cactus centenari. Ai lati si estendono i rilievi della sierra con rocce a strati multicolori. Si giunge presso un villaggio di montagna, dove la locale comunità, così lontana da altri centri abitati, ha sviluppato una economia di sussistenza fondata sulla cooperazione e la condivisione del lavoro comune. Gli abitanti sono anche i gelosi custodi delle pitture rupestri visibili in zona, retaggio dei loro antenati. Andremo ad ammirare le primitive forme d’arte: alcune pitture si fanno risalire al 3000 a.C. La loro collocazione, così remote in una terra disabitata le ha preservate da possibili danneggiamenti. Mute eppure così espressive, ci parlano di un popolo misterioso, i Cochimi o Guachimi, che probabilmente, nel corso dell’antropizzazione del continente, proveniva dai deserti del Nord America e qui si stanziò. Sistemazione al campo. Pranzo e cena liberi.[/tg_program]

Baja California Messico

[tg_program title=”6° Giorno” place=”9 agosto: Sierra Giganta – Deserto Vizcaino, Baja California, Messico”]Ancora sempre più a nord su un percorso che alterna tratti asfaltati a quelli in terra battuta. Entriamo così dentro il deserto del Vizcaino, riserva naturale della Biosfera. E’ un particolare e singolare ecosistema in cui noteremo come flora e fauna abbiano saputo modificarsi ed adattarsi alle condizioni di aridità estrema che presenta il territorio, con precipitazioni praticamente del tutto assenti e venti intensi. Tra i cardones centenari e gli endemici alberi Cirios, che svettano sinuosi verso il cielo, simili a serpenti piumati. troveremo vaste aree dove la salinità è talmente elevata da non lasciare alcuna possibilità di vita alle piante. Eccetto la Frankenia Palmeri, un arbusto dai piccoli fiori, il cui nome locale la dice lunga: fiore della calce… Il campo viene allestito sulla spiaggia di una baia protetta. Pranzo in corso d’escursione, cena e pernottamento al campo, (su richiesta e con supplemento è possibile pernottare nel locale lodge).[/tg_program]

Messico Baja California

[tg_program title=”7° Giorno” place=”10 agosto: Deserto Vizcaino, Baja California, Messico”]Si effettua oggi una uscita in barca e già a breve distanza dalla costa potremo ammirare esemplari di delfini e squali balena, animali stanziali in questo tratto marino. Continueremo poi il nostro vagabondaggio ancora verso nord in un percorso che alterna tratti di strada asfaltata ad altri in terra battuta per arrivare al Mar di Cortez, superando spiagge intatte, dove rara è la presenza umana e piccoli villaggi di pescatori. Tra i vasti spazi sarà possibile incontrare la fauna selvatica tipica di questi luoghi, tra cui lepri, coyote e “correcaminos”, il simpatico uccello corridore (tanto per capirsi…. il BipBip che abitualmente si prende gioco di Willy il Coyote). Ai bordi di un’immensa baia viene allestito il campo. Cena e pernottamento nel campo, (con supplemento è possibile pernottare in camere nel locale lodge)[/tg_program]

[tg_program title=”8° Giorno” place=”11 agosto: Mar di Cortez – San Iñacio, Baja California, Messico”]E’ ora di “volgere la prua” a sud, ancora immersi in un panorama desertico che si apre su immense valli. Si costeggia la Sierra i cui fianchi sono ammantati da striature a colori alterni. Si attraversa poi una meravigliosa valle punteggiata di cactus centenari e nel tardo pomeriggio si giunge a San Ignacio. L’antica Missione, risalente al 1728, svetta sopra le chiome delle palme da dattero che la circondano. L’ oasi attuale, con il paesino raccolto intorno alla chiesa gesuitica, in realtà insiste dove già era presente un insediamento di nativi Cochimi. Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.[/tg_program]

Messico Baja California

[tg_program title=”9° Giorno” place=”12 agosto: San Iñacio – Costa Pacifica, Baja California, Messico”]Continuiamo il nostro viaggio verso sud, per costeggiare, sempre su terreno misto, le immense lagune dell’Oceano Pacifico. Si alternano vaste pianure chiuse da orizzonti infiniti, canyon impressionanti prodotti da preistoriche, eruzioni, segnati dalla lava che si distingue in fasce colorate a secondo dei minerali che la compongono. Potendo vantare ben poche reminiscenze storiche, non meravigli che questo tratto stradale sia localmente famoso per essere stato in passato il tracciato della Baja 1000, una delle gare di fuoristrada più famose in America. Arriveremo in serata in un villaggio sulle rive di un fiume. Cena e pernottamento nel campo. (con supplemento è possibile pernottare nel lodge)[/tg_program]

Baja California Messico

[tg_program title=”10° Giorno” place=”13 agosto: Costa Pacifica – Bahia Magdalena, Baja California, Messico”]Scenografico e assai avventuroso si presenta il percorso in fuoristrada con cui raggiungiamo la Bahia Magdalena. Lungo la costa che fronteggia uno specchio di mare di bassa profondità con acque tranquille si è sviluppato un complesso labirinto di mangrovie. Le radici formano un complicato dedalo, nel quale è problematico aggirarsi anche se a bordo di piccole imbarcazioni. E’ altresi una nicchia ecologica dove cormorani, falchi pescatori, aironi blu, garzette e procellarie hanno trovato un habitat ideale. Nel pomeriggio allestimento del campo ai bordi di una incantevole baia. Cena e pernottamento al campo.[/tg_program]

[tg_program title=”11° Giorno” place=”14 agosto: Bahia Magdalena, Baja California, Messico”]Al mattino si effettua una escursione in barca nella Bahia Magdalena per poter avvicinare balene ed avvistare colonie di cormorani e leoni marini. Ci sarà poi tempo per un divertente attraversamento delle dune costiere che proteggono il territorio dalle acque del Pacifico.
Nel pomeriggio si prosegue verso oriente per raggiungere la Sierra Guadalupe attraverso un favoloso percorso in fuoristrada. Ampie e suggestive vedute del deserto, ripide pendici solcate da canaloni, dove è facile immaginare un tempo scorressero fiumi e cascate. Talvolta, nel fondovalle dove persiste un minimo di umidità, vedremo cavalli al pascolo mischiarsi ad altre specie selvatiche. Si giunge quindi sulla spiaggia di una baia incantata e pernotteremo in un campo nella parte più profonda della stessa baia. Pranzo libero. Cena e pernottamento al campo.[/tg_program]

[tg_program title=”12° Giorno” place=”15 agosto: Bahia Magdalena – La Paz, Baja California, Messico”]Mattinata di riposo. Il pranzo viene preparato sulla spiaggia e in attesa che tutto sia pronto c’è tempo per un bagno e un po’ di snorkeling. Nel pomeriggio proseguimento per La Paz. Cena libera e pernottamento in hotel a La Paz.[/tg_program]

Messico Baja California

[tg_program title=”13° Giorno” place=”16 agosto: La Paz, Baja California, Messico”]Finalmente una giornata tranquilla e rilassante in cui si visita il Parco Marino di Cabo Pulmo, un piccolo gioiello appartato, che molti considerano il luogo più spettacolare della costa est della zona del Capo, affacciato sul Mar di Cortez. Cabo Pulmo è oggi una riserva naturale protetta, merito dell’ostinata volontà dei suoi rari abitanti che sono riusciti ad ottenere la protezione dell’UNESCO. Pochi aggettivi bastano a ben definirla; selvaggia, semplice, tranquilla. Per di più ospita una rara barriera corallina, dove potremo fare snorkeling ed osservare esemplari marini su fondali in perfetto stato di conservazione. In serata ritorno a La Paz. Cena libera, pernottamento Hotel.[/tg_program]

[tg_program title=”14° Giorno” place=”17 agosto: La Paz, Baja California, Messico”]E’ il giorno in cui dobbiamo riconsegnare la nostra jeep, salutiamo quindi l’amica che ci ha aiutato a conoscere le meraviglie della Baja. Ma prima avremo anche il tempo per un ultimo saluto al cristallino Mar di Cortez, visitando alcune spiagge nascoste nei dintorni di La Paz. Pranzo e cena non inclusi. Notte in Hotel a La Paz.[/tg_program]

[tg_program title=”15° Giorno” place=”18 agosto: La Paz, Baja California, Messico”]Trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo di ritorno. Arrivo in Italia il giorno successivo.[/tg_program]

Contattaci per maggiori informazioni o scopri altri nostri viaggi in Messico.