viaggio Vietnam economico Free and Easy

Vietnam viaggio economico Free and Easy

Viaggio Vietnam economico in libertà: è facile muoversi in autonomia nel Vietnam, un Paese che, sin dai primi anni della riconquistata indipendenza, ha fatto del turismo una delle sue principali risorse economiche. Per ragioni storiche c’è una parte della popolazione che ancora si sa esprimere in francese, per motivi pratici, considerando il buon tasso di scolarizzazione, i giovani usano correntemente l’ inglese. La consuetudine con un turismo interessato alla natura, l’arte e la cultura viet, rendono gradevoli i contatti con i locali. Da Hanoi con la baia di Halong, per scendere ad Hue ed Hoi An, sino a Saigon e il Delta del Mekong, si può viaggiare e visitare tutto con calma e sicurezza. Guide locali, anche in italiano, disponibili su richiesta.

Partenze individuali 

ogni giorno su richiesta

* Voli esclusi, prenotazione su misura

LO SCELGO PERCHE’:

  • Formula di viaggio che garantisce i servizi essenziali per visitare tutto il Vietnam
  • Partenze individuali tutti i giorni
  • Guida parlante italiano garantita

viaggio vietnam economico in libertà

viaggio Vietnam economico Free and Easy

[tg_program title=”1° Giorno” place=”arrivo ad Hanoi, Vietnam”]All’arrivo in aeroporto incontro con il rappresentante locale e trasferimento in hotel. Sistemazione e resto della giornata a disposizione.[/tg_program]

[tg_program title=”2° Giorno” place=”Hanoi”]Giornata a disposizione per una personale visita della città. Essendo una delle città più antiche del Vietnam, Hanoi é caratterizzata da numerosi monumenti ed edifici antichi e moderni. Si può così vedere una antica pagoda giusto accanto ad un edificio in stile francese e cogliere il fascino d’ Oriente passeggiando nel quartiere più antico.

Su richiesta si può avere una visita guidata, che inizia dalla Pagoda su un solo pilastro e la capanna su palafitta che fu la francescana dimora di Ho Chi Minh (“lo Zio Ho”). Segue la visita alla pagoda Tran Quoc, la più famosa ma anche la più antica della città, quindi il tempio Quan Thanh. Si prosegue con il Tempio della Letteratura, dedicato a Confucio, ritenuto come la prima università del Vietnam. Nel pomeriggio si prosegue per il Museo Etnologico, poi ritornando nel quartiere antico si visita il tempio Ngoc Son ed il lago Hoan Kiem. Prima del rientro in hotel spettacolo tradizionale di marionette sull’acqua.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”la meno conosciuta Lan Ha”]

[tg_program title=”3° Giorno” place=”Hanoi – Lan Ha”]Colazione in hotel. Trasferimento per Hai Phong, la città portuale più importante del Paese. Attraversiamo quindi le risaie del Fiume Rosso e dal porto ci imbarchiamo sulla tradizionale giunca in legno per l’isola/parco nazionale di Cat Ba per la crociera di 2 giorni 1 notte. Pranzo a bordo tra le isolette calcaree della baia di Lan Ha, adiacente alla più turistica ed affollata baia di Ha long, ma non meno spettacolare. Dopo pranzo si prosegue in tender per una visita più approfondita della baia. Durante la navigazione la guida sarà parlante inglese. I pasti vengono serviti a bordo, con spettacolare vista sui romantici panorami della baia. Pernottamento in giunca sulla baia di Lan Ha.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”navigando nella baia di Lan Ha”]

[tg_program title=”4° Giorno” place=”Lan Ha – Hoi An”]Per chi lo desidera, sarà possibile svegliarsi all’alba per vedere il solo sorgere o per una lezione di Tai Chi. La navigazione prosegue, con un piacevole intervallo per un brunch a bordo, con soste lungo la navigazione di ritorno alla terraferma. Sbarco a mezzogiorno e proseguimento diretto per l’aeroporto di Hanoi “Noi Ba”. Imbarco sul volo per Da Nang. All’arrivo trasferimento con guida parlante italiano in hotel ad Hoi An. Cena libera, non inclusa nella quota. Sistemazione e pernottamento in hotel.
[/tg_program]

[tg_header subtitle=”alla scoperta di Hoi An”]

[tg_program title=”5° Giorno” place=”Hoi An”]Giornata a disposizione per una personale visita della città. La città è stato un importante centro commerciale grazie al suo vecchio porto, soprattutto negli anni tra il XVI ed il XVII quando la città era abitata da comunità cinesi, giapponesi, olandesi ed indiane. Fu questa mescolanza di culture a dare alla città il suo stile particolare che nasce dal miscuglio delle diverse influenze, tangibile ovunque e in special modo nei mercati. Su richiesta si può avere una visita guidata, una passeggiata nel centro storico per visitare la pagoda Ong, la sala delle riunioni della Congregazione Cinese, la casa Tan Ky, vecchia di 200 anni, stretta e lunga come di tradizione, adiacente al Ponte Coperto Giapponese.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”verso l’antica Phu Xuan”]

[tg_program title=”6° Giorno” place=”Hoi An – Hue”]Proseguimento del viaggio Vietnam economico verso Hue, la città più romantica del Vietnam centrale, già capitale sotto la dinastia Nguyen che regnò per circa 150 anni fino al 1945. Giornata a disposizione per un visita libera o con guida della antica città. Fin dall’antichità, Hue, già conosciuta con il nome di Phu Xuan, è stata una dei maggiori centri culturali, religiosi ed intellettuali del Vietnam. Dimostrazioni della sua grandezza sono le maestose tombe imperiali della dinastia Nguyen e i resti della Cittadella. Le mura perimetrali furono costruite dai francesi secondo i dettami dell’architettura militare europea. Al lor interno si trovano alcuni dei più interessanti esempi dell’ architettura classica vietnamita: la Città Imperiale, i nove cannoni sacri, il Palazzo dell’Armonia Suprema e la Sala dei Mandarini.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”colori e profumi”]

[tg_program title=”7° Giorno” place=”Hue “]Giornata a disposizione per completare la visita della città. Al mattino si potrà visitare la tomba reale di Ming Mang, secondo imperatore Nguyen, che estende su una superficie di 18 ettari, circondata da un muro che racchiude all’interno 40 monumenti tra palazzi, templi e padiglioni. Caratteristico è il ponte innalzato sopra un lago di fiori di loto che dà accesso alla tomba di Minh Mang. Segue un navigazione sul Fiume dei Profumi per giungere alla pagoda Thien Mu, un antico tempio buddista. Sulla via del ritorno visitiamo la tomba di Khai Dinh, al più maestosa di tutte, monumento grandioso e mausoleo che celebra la fine della dinastia imperiale. Infine nel pomeriggio si effettua la visita alla Cittadella Imperiale e, tempo permettendo, sosta al mercato di Dong Ba.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”alla volta di Ho Chi Minch”]

[tg_program title=”8° Giorno” place=”Hue – Ho Chi Minh / Saigon”]Al mattino trasferimento all’aeroporto di Danang per il volo su Ho Chi Minh City (città una volta conosciuta come Saigon). All’arrivo trasferimento e sistemazione in hotel. Resto della giornata a disposizione. Visita guidata su richiesta che inizia con una corsa in “cyclo”. Serpeggiando nel labirinto cittadino percorreremo per circa due ore l’animato ed autentico tessuto urbano di Saigon. Faremo dapprima una sosta al mercato dei fiori, poi proseguiamo per Cho Lon, la Chinatown, con il mercato degli animali e quello dei motori, dove in molti si recano per ordinare o recuperare parti di moto ed auto usate e poter modificare I propri veicoli.

Ci fermeremo poi alla pagoda Quan Am, esempio di sincretismo architettonico vietnamita e cinese. Proseguiamo poi per le celebri vestigia coloniali della Cattedrale di Notre Dame, attualmente in restauro, e l’ ufficio della Posta Centrale. Il monumentale Palazzo della Riunificazione (conosciuto anche come Palazzo dell’ Indipendenza) è un libro aperto sulla recente storia del Paese: tutto è rimasto intatto dalla precipitosa fuga del presidente del Vietnam del Sud, quando il 30 aprile 1975 il carro armato numero 843 si spinse dentro il recinto presidenziale e parcheggiò nel prato di fronte.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”l’antica Saigon”]

[tg_program title=”9° Giorno” place=”Ho Chi Minh / Saigon”]Giornata a disposizione per visite individuali. Su richiesta è possibile avere la visita guidata della città al mattino e nel pomeriggio escursione ai tunnel di Cu Chi, situati a circa 60 km a nordovest della città. I primi furono scavati intorno al 1948 per aiutare i Viet Minh nella loro lotta contro l’occupazione francese, poi ampliati ed utilizzati come rifugi antiaerei sotto i bombardamenti americani. Una vera e propria città sotterranea, dove possiamo trovare aree di riunione, cucine, ospedali da campo, magazzini e fabbriche di armi. Fino a 10.000 persone vi trovarono rifugio, tra cui molti bambini che qui trascorsero la loro infanzia.

Oppure è possibile dedicare la giornata alla visita del Delta del Mekong, raggiungendo dapprima Ben Tre, circondata da bananeti ed un intricato sistema di canali. Ci imbarchiamo per una crociera sul fiume Ben Tre. Osserveremo la lavorazione artigianale di mattoni di terracotta ed il processo di trasformazione dei prodotti derivanti dalla palma da cocco. Potremo visitare un villaggio locale a bordo di un triciclo o bicicletta, per passeggiare poi tra i locali mercati e navigare per breve tratto su piccole imbarcazioni lungo i canali.
Sulla via di ritorno ad Ho Chi Minh City visitiamo la pagoda Vinh Trang. Sistemazione in hotel e pernottamento.[/tg_program]

[tg_header subtitle=”arrivederci Vietnam”]

[tg_program title=”10° Giorno” place=”partenza da Ho Chi Minh / Saigon”]Tempo a disposizione sino al trasferimento in aeroporto.[/tg_program]

Contattaci per maggiori informazioni o scopri altri nostri viaggi in Vietnam.

Da scegliere perchè